Chi siamo > Visione imprenditoriale

Il Museo Loison

La visione di Dario e Sonia è volta a non dimenticare le proprie radici ed a conservarne la memoria nel tempo anche per le future generazioni. Consci che non si può costruire il futuro senza solide fondamenta essi aprono il museo a istituti superiori ed atenei universitari per diffondere la cultura e la tradizione dell'arte pasticcera nei giovani che non hanno avuto modo di sperimentarla e conoscerla in prima persona.

E' proprio vero che dalla Passione nasce la Collezione, e dalla Collezione nasce la continua Ricerca: anche il Museo Loison ha origine da una collezione privata frutto dell'amore per il mondo della pasticceria e di tutti i cimeli ad esso collegati.

Questo piccolo angolo di storia è cresciuto nel corso degli anni grazie all’instancabile ricerca da parte di Dario Loison di oggetti d’antiquariato nei mercati, nei negozietti più nascosti ed anche nel web. Ciascuno di essi è unico per la sua storia, rarità, ... [continua]

Una Storia di Rassegna Stampa

Dal 1996 al 2016 un’amicizia che da 20 anni alimenta la notorietà Loison insieme agli amici giornalisti

1996 LA SVOLTA

Dal primo articolo del 1996, anno dopo anno, l’azienda di alta pasticceria Loison ha sempre più il piacere di migliorare i rapporti con gli amici giornalisti. Da 20 anni, grazie all’innovazione del web, seguita da Dario, il nome “Loison” è presente in moltissimi articoli di ogni tipo di testata giornalistica, cartacea e nel web.

I PUNTI SALIENTI DEL NOSTRO PERCORSO

2016. E’ proprio questo l’anno nel quale Loison Pasticceri festeggia i suoi 20 anni. 20 anni ... [continua]

Loison, 20 anni di strategie digitali

Quando si parla di strategie aziendali spesso non ci si rende conto di quanto il mondo digitale abbia cambiato il modo di operare negli ultimi 20 anni. Se in precedenza tutta la comunicazione e le strategie di business ruotavano attorno al sistema tradizionale con una grande dispersione di tempi e risorse, con l’avvento della rete il sistema è stato letteralmente stravolto.

Ne sa qualcosa Dario Loison che già dalla metà degli Anni Novanta ha cominciato a costruire e strutturare tutta la sua rete di business e di contatti attraverso il web. 

Ecco la timeline che segna le tappe fondamentali delle strategie digitali in Loison.

1996 - Nasce Loison.com

Nel 1996, Dario Loison da quattro anni è subentrato in Loison Pasticceri, nasce il primo sito web composto da poche pagine cui seguirono le prime due vendite on line: la prima ad una casalinga svedese che comprò 400 panettoni per l'associazione italiani in Svezia di Örebro. L’altra vendita fu in Giappone presso una gelateria di Osaka che si chiamava Pinocchio: la merce spedita rimase a lungo tempo ferma presso un magazzino ... [continua]

Lo Stile Sonia Design

Sonia Design è lo stile che ha sdoganato il packaging dei lievitati da ricorrenza dalle tipiche tonalità natalizie o pasquali, in favore di colori adatti tutto l’anno, perché i prodotti Loison non hanno vincoli legati a festività, consentendo sempre e dovunque il piacere di mangiarli, portando a tavola una tradizione puramente made in Italy.

Un dolce, sia esso un momento di festa condivisa o un regalo, è un segno: tanto più quando è legato a una ricorrenza particolare. La confezione quindi è uno strumento indispensabile per comunicare l’Unicità di quel dolce e dell’intenzione che lo accompagna.

Per questo Sonia Design ogni anno rinnova il look del prodotto con proposte sempre curate nelle scelte, nelle forme, nei materiali e nei colori, secondo i valori di raffinatezza e buon gusto richiesti ... [continua]

Dario Loison e i suoi innati talenti

Dario Loison vive ad una velocità tutta sua dove non sempre chi è al suo fianco riesce a stare al suo passo; i suoi innati talenti, spirito imprenditoriale e lungimiranza, hanno sempre fatto la differenza per le scelte strategiche aziendali. Queste alcune perle che hanno reso la Loison un caso di straordinaria imprenditorialità.

Internet. Negli Anni Novanta, quando Internet in Italia era una “rete inesplorata” già nel 1996 Dario Loison aveva realizzato il sito Loison costituito da poche pagine e cominciava con le prime vendite on line: la prima ad una signora svedese che comprò quattrocento panettoni per l'associazione italiani in Svezia di Örebro. L'altra vendita fu in Giappone presso una gelateria di Osaka, dove il titolare, un italiano non udente, poteva solo comunicare con le email. Da qui ... [continua]